Modelli economici.

Oggi uso questo spazio per fare (davvero) solo pubblicità per Brand Habitat.

E’ cambiato il modello economico. Anzi sono cambiati i modelli economici: quello delle relazioni, degli acquisti, dei trasporti…ma soprattutto è cambiato il modello economico della comunicazione!
E’ una questione di pubblico, di mezzi, di organizzazione efficiente e semplice del nuovo lavoro.
Ma andiamo con ordine:
1. Se è vero che “la comunicazione e’ dappertutto!” e come dice qualcuno “tutto comunica!”, è altrettanto vero che le persone hanno nuove attese dalle marche e da quello che dicono.
2. I media mix sono piu’ difficili da decidere, da organizzare, da connettere, ed è più difficile provare la sensazione di aver fatto tutto quello che servirebbe fare (bellissimo: anche in comunicazione il verbo “fare” sta sostituendo il verbo “dire”!).
3. Sempre più spesso le marche e le persone che lavorano per loro sono chiamate ad esporsi pubblicamente.
4. Sta nascendo un nuovo bisogno, quello di un servizio strategico per la comunicazione che sia più pratico e concreto. Una regia continuativa di tutte le iniziative, fatta (davvero!) a quattro mani con le marche.
5. E il primo livello della creatività va spostato dove deve essere: nella strategia.

Questo è quello che propone Brand Habitat.
(A questo link potete scaricare il libretto che spiega bene tutto quello che facciamo).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...