.tecnologia e rilevanza

Tra pochi giorni esce il nuovo i-pad. Sarà bellissimo e qualcosa dentro di noi ce lo suggerisce già. Ragionavo ieri su quale sia la nuova tecnologia che ci riesce davvero a colpire: certamente è quella che riesce ad avere un impatto anche sul nostro corpo, quella che cambia qualche modo di sentire fisicamente gli oggetti che usiamo. C’è qualcosa di fisico che ci ha conquistato nelle cose senza spigoli di Apple (essere senza spigoli è neurologicamente attraente), sarà quel nuovo uso del dito medio, sarà la semplicità dell’innovazione. Poi, all’opposto, c’è il resto della tecnologia (auto, tv, videocamere, computer normali, aspirapolvere, centrifughe, rasoi elettrici, ecc. ecc.)  con le loro nuove sigle che combattono per essere ricordate. Ecco proviamo così: per comunicare tecnologia abbiamo tre strade. O sei Apple (e capita purtroppo solo a loro!), o dichiari quello che hai inventato per essere subito superato e dimenticato, o provi a parlare di meno e dimostrare quello che sei e quello che vedi. per avere una chance di incontrare intuitivamente un desiderio e un insight. Chissà che per riuscire a farlo non sia necessario mettere insieme un ingegnere e un giocoliere di strada.

Annunci